The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha da poco ricevuto un nuovo aggiornamento, che lo porta alla versione 1.1.1.

Il gioco di Nintendo, da molti considerato già una pietra miliare dei giochi di ruolo, ha ricevuto molti voti perfetti dal giorno della sua uscita (ed anche da prima, a dirla tutta). E’ opinione diffusa, comunque sia, specie tra gli utenti, che il gioco non sia, tuttavia, perfetto. Molti utenti lamentano infatti frequenti cali di framerate, per non parlare delle recenti scoperte di glitch più o meno gravi: stasys sui guardiani deambulanti che li fanno sprofondare sottoterra, bug che consentono l’uso infinito dello scatto durante la corsa, a cavallo ed anche durante le scalate ed altri problemi che potrebbero rovinare, a lungo andare, l’esperienza complessiva.

Nintendo sembrava aver assunto perlopiù una posizione passive di fronte a questi problemi, almeno fino a qualche ora fa, quando, forse a sorpresa, ha iniziato il rilascio di un aggiornamento per The Legend of Zelda: Breath of the Wild che interessa sia la versione per Switch che quella per Wii U. L’ultimo aggiornamento, che porta il gioco alla versione 1.1.1, sembra prendere di mira alcuni dei problemi segnalati dall’utenza.

Non possiamo dirlo con certezza perchè, al solito, Nintendo rimane piuttosto vaga sulle effettive modifiche operate dall’aggiornamento in questione. Ciò che possiamo asserire con una certa sicurezza, però, è che alcuni utenti hanno dichiarato che, almeno in zone piene di piante ed alberi (zone nelle quali prima sovente si mostravano cali di framerate), il gioco sembra più stabile, con meno rallentamenti complessivi.

Gli stessi utenti, comunque, segnalano che i rallentamenti non sono del tutto spariti ma che la situazione è leggermente migliorata rispetto a prima. Altri glitch come quelli elencati sopra, invece, sono ancora presenti.

Nintendo ha comunque corredato il rilascio dell’aggiornamento con l nota “Adjustments have been made to make for a more pleasant gaming experience”, il che lascia all’immaginazione dell’utente gli eventuali cambiamenti apportati. Per poter dare, comunque, una prova empirica di quanto gli utenti online affermano, al netto di eventuali effetti placebo, vi alleghiamo di seguito un video che compara il gioco prima e dopo aver effettuato l’aggiornamento (versione Switch). Si noti, comunque, che il gioco viene registrato in differenti condizioni climatiche dovute al clima dinamico del gioco.