E3 2017, il resoconto di Tech Scene: il più deludente degli ultimi anni?

E3 2017, il resoconto di Tech Scene: il più deludente degli ultimi anni?

Si è da poco concluso l’E3 2017. Da molti atteso come l’evento dell’anno, potrebbe aver lasciato delusi un po’ di videogiocatori sparsi per il mondo. Perché? Lo sappiamo, è già passato qualche giorno ma abbiamo avuto modo di digerire quanto visto nei giorni scorsi. Partiamo dal presupposto che il nostro parere è in realtà abbastanza positivo: tutte le conferenze si sono concentrate sui videogiochi, che in fondo è poi il motivo per cui solitamente l’E3 viene atteso ogni anno come una sorta di Natale per videogiocatori. Tutte le conferenze, infatti, chi più e chi meno, hanno lasciato spazio alla rivelazione di titoli o all’approfondimento di ciò che era già stato discusso durante le settimane passate. Il malumore nasce da ciò che è stato percepito come un cambio di rotte dell’evento in sè, meno show e più “spot pubblicitario”. Il riassunto dell’E3 2017 EA per prima ha aperto l’evento senza una vera e propria presenza sul...

N2 Elite: la prova di Tech Scene

N2 Elite: la prova di Tech Scene

Probabilmente a molti di voi il nome “N2 Elite” non dirà nulla. Questo perchè di recente il nome dell’articolo che oggi andremo a recensire è cambiato. Fino a qualche tempo fa, infatti, il nome del prodotto oggetto di questo prodotto era “Amiiqo”. Per chi non ne fosse a conoscenza, comunque, N2 Elite è un prodotto valido che serve ad emulare la linea di prodotti Amiibo di Nintendo. Esistono varie alternative sul mercato che si propongono di ottenere lo stesso risultato, ma N2 Elite rappresenta la prima soluzione disponibile in tal senso. Vediamo un po’ di cosa si tratta. Iniziamo col dire che N2 Elite consta di due componenti: il tag NFC vero e proprio ed uno scanner USB che, però, non abbiamo avuto modo di testare. Lo scanner USB, tuttavia, risulta essere opzionale, in quanto basterà un qualsiasi smartphone dotato di NFC per sopperire egregiamente alla sua mancanza. Nel nostro caso, abbiamo utilizzato un Nexus 5X per testare il prodotto, ma...

Tech Scene, uno sguardo alle nuove powerbank Avidsen

Tech Scene, uno sguardo alle nuove powerbank Avidsen

Ritorna la collaborazione tra Tech Scene ed Avidsen. Mentre in passato ci siamo occupati di domotica, questa volta si parla di powerbank, i caricatori portatili per smartphone e tablet sempre più indispensabili al giorno d’oggi, dal momento che i dispositivi più recenti sono diventati sempre più avidi in termini di energia consumata. Il primo articolo è una classica powerbank, da 10.000 MAh, con uno sguardo però ai materiali ed una cura particolare verso i dettagli. Il nuovo modello di punta della serie di powerbank targati Avidsen, infatti, condivide con gli altri modelli la stessa attenzione ai particolari, con l’unica differenza che risiede nei diversi tagli. La gamma è composta da 3 modelli, da 2.500, da 5.000 e da 10.000 MAh. Questo slideshow richiede JavaScript. Il modello da 10.000 MAh, da noi testato, ci ha lasciati piacevolmente sorpresi dalle finiture in finta pelle che decorano il corpo dell’articolo. Oltre a ciò, a differenza degli altri modelli è...

Gaming su Facebook ed online, cosa cambia?

Gaming su Facebook ed online, cosa cambia?

Ultimamente, da quando il mondo dei social ha cambiato prepotentemente le nostre vite, sono cambiate le nostre abitudini e con esse il nostro modo di vivere l’intrattenimento. Vediamo in che modo. Da una decina d’anni circa, da quando social network come Facebook sono diventati parte integrante delle nostre giornate, il divertimento ha senza ombra di dubbio preso una piega più social. Non solo, lo svago che si preferisce è spesso più casual, il che ci distacca da anni di abitudini in cui le piattaforme per il nostro passatempo erano postazioni fisse e senza alcuna deriva multiplayer. In questo senso, Facebook ha fatto sì che il gioco online prendesse una deriva social fatta di condivisioni e competizioni. Il tutto naturalmente cavalcato dall’onda di nuovi utenti potenziali che trascendono soglie di età e capacità specifiche. Zynga, ad esempio, dopo la sua fondazione, ha acquisito membri di software house che hanno dato vita a videogiochi storici. E’ il caso di...

Wondershare Data Recovery: recupera i dati persi dal tuo drive USB

Wondershare Data Recovery: recupera i dati persi dal tuo drive USB

Appena qualche giorno va vi avevamo parlato di come il recupero dei vostri file può essere una questione di vitale importanza. Vediamo oggi un altro software che può fare al caso nostro: Wondershare Data Recovery. Le prestazioni sono simili ai concorrenti, ed anche quanto offerto è in linea con ciò che offrono programmi simili. E’ possibile recuperare, ad esempio, documenti, immagini, video, musica, email e file di archivio. L’applicazione offre un supporto ad un range molto vasto di dispositivi compatibili, come PC, memory card, drive USB, fotocamere e quant’altro. A differenza della concorrenza, però, in questo caso vengono in nostro aiuto due caratteristiche che distinguono Wondershare Data Recovery da soluzioni alternative. In primo luogo, è presente la lingua italiana. Soluzioni professionali a pagamento, solitamente, non sempre parlano la nostra lingua. Questa è una caratteristica gradita perchè rende il programma fruibile anche a chi non mastica...

Recensione auricolari Choetech e Giveaway di Tech Scene

Recensione auricolari Choetech e Giveaway di Tech Scene

Ancora una volta, Choetech è stata così gentile da fornirci 2 nuovi modelli di auricolari wireless affinchè i nostri lettori possano farsene un’idea attraverso le nostre impressioni. Questa volta, però, abbiamo una sorpresa per i nostri lettori: è possibile vincere un paio di auricolari con il nostro giveaway in collaborazione con Choetech. Al termine del concorso, estrarremo un fortunato vincitore al quale invieremo in premio uno dei due auricolari di cui vi parleremo di seguito. Per saperne di più, continuate a leggere. Questo slideshow richiede JavaScript. Come anticipato, abbiamo avuto modo di testare due nuovi auricolari. Il primo (mostrato sopra), il modello BH-001, si presenta con stile. E’ infatti arrivato in una confezione gradevole e dall’aspetto accattivante. Tra i punti salienti, rispetto ai modelli precedenti, è necessario menzionare la presenza della tecnologia bluetooth 4.1, che garantisce una durata della batteria maggiore rispetto al passato, così...

Modifica PS4: nuovi progressi con le vulnerabilità WebKit, qwertyuiop annuncia exploit 0day per firmware 4.50

Modifica PS4: nuovi progressi con le vulnerabilità WebKit, qwertyuiop annuncia exploit 0day per firmware 4.50

La modifica PS4 subisce un’accelerata improvvisa. Dopo l’annuncio di qualche giorno fa, infatti, l’hacker qwertyuiop torna a far notizia. Questa volta, infatti, il coder ha annunciato progressi recenti derivati da ulteriori lavori sull’exploit WebKit, che possiamo consultare qui. Quello che inizialmente era solo una Proof of Concept, infatti, si è rapidamente evoluto, specialmente nella sua versione per firmware 4.06 (sempre in usermode), ed ora sono disponibili strumenti per chiamate di sistema basilari per gli hacker per poter scavare a fondo nel sistema. Quel che è più importante, comunque, è che qwertyuiop ha dichiarato di essere in possesso di un exploit kernel per la modifica PS4, del tipo 0day, il che si tradurrebbe nella possibilità di vederlo funzionare anche nell’ultima incarnazione del software di sistema della console, attualmente la 4.50. Un risultato ottenuto in appena 5 giorni, davvero impressionante. E’ bene ricordare, in ogni caso,...

Pagina 4 di 136« Prima...23456...102030...Ultima »