FAQ, risposte alle domande + frequenti – Supporto e risoluzione problemi Wii U

Home Forum FAQ, risposte alle domande + frequenti – Supporto e risoluzione problemi Wii U

  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 8 anni fa da god88.
Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #21899
      god88
      • Amministratore
      • Post: 7356

      Immagine inserita

      Propongo la seconda versione di questa guida, visto che la prima era diventata troppo vasta e dispersiva.
      Se cercavi la vecchia guida puoi comunque trovarla a QUESTO link, apri lo spoiler e sarà tutto li!

      Questa guida nasce con lo scopo di rendere chiara a tutti la situazione per quanto riguarda modchip ed homebrew sul wii, quindi tutti gli argomenti saranno presi in maniera molto “leggera” senza dare per scontato alcuna conoscenza. Se qualcosa non è chiaro fate pure una reply e qualche guru di passaggio (io giro poco per il forum difficile che sia io a rispondere) vi illuminerà di sicuro.

      Iniziamo con le basi.
      Per permettere al Wii di leggere le vostre copie di riserva dei giochi ci sono due modi, tremite homebrew, caricando i backup senza quindi installare alcun chip nella console, o tramite modchip, inserendo un dispositivo che permetta quindi di caricare anche i backup.

      Il backup loader ha una compatibilità limitata rispetto ai chip che fanno andare tutti i giochi, ma ha un grande vantaggio, è gratis se si esclude la copia originale di Zelda TP che serve per installare l’occorrente

      Qui potete trovare la guida per installare i file necessari ed utilizzarlo.

      I modchip invece sono la classica opzione per avere una modifica sempre funzionante e compatibile con tutti i giochi. Il modchip va scelto in base al chipset del lettore, in totale le tipologie di chipset sono 7, DMS D2A D2B D2C D2C2 D2E e D3.

      I Wii con chipset DMS, D2A e D2B si possono modificare con il famoso chip wiikey o con l’alternativa gratuita yaosm, un pic programmato che ha le stesse funzioni del wiikey.

      I Wii con chipset D2C, D2C2 o D2E si possono modificare con argon, d2sun, wasabi, d2pro e wiikey2.
      Questi chip sono tutti molto validi, ultimamente però sono il d2sun e il d2pro quelli più installati.

      I Wii con chipset D3 possono essere modificati solo con i nuovi chip come flatmod, drivekey, wasabi dx.

      La più grande differenza tra questi chip è che l’argon e il d2sun si aggiornano solamente via programmatore mentre il wasabi, il d2pro e il wiikey2 (dietro a questi ultimi due chip c’è lo stesso team) si aggiornano anche parzialmente via dvd. I chip per i wii “d3” funzionano benissimo anche su wii con altri chipset e sono completamente solderless, hanno però lo svantaggio di leggere i backup a 3x contro i 6x di velocità degli altri modchip.

      La maggior parte di questi chip può esser montata con il wii-clip per evitare di saldare direttamente sul lettore, questo rende la modifica alla portata di tutti o quasi! Infatti molti siti vendono i chip presaldati sui wii-clip, con molti di essi vi basterà aprire la console e incastrare il wii-clip per avere il vostro Wii modificato!
      Per capire meglio cos’è un wii-clip visitate il sito ufficiale!

      Per chi si vuol montare il chip qui c’è la guida per smontare il Wii!

      Se avete un seriale molto alto (superiore al LEH21) prima di comprare il wii-clip smontate il wii perchè purtroppo negli ultimi il lettore viene coperto di resina in modo da non permettere l’installazione con il wii-clip.

      I chip per avviare molti giochi import (NTSC) richiedono il GeckOS, un homebrew che non solo fa partire i giochi americani e giapponesi ma permette anche di saltare gli aggiornamenti contenuti nei dischi!

      E’ molto importante infatti non aggiornare MAI con giochi americani o giapponesi, rischiate di brickare il wii, e di renderlo quindi inutilizzabile!

      Prima di concludere questa parte sull’hacking è opportuno parlare anche del Trucha Signer e del WiiScrubber.
      Sono due programmi per modificare le iso per il Wii, il secondo inoltre permette di rimuovere il “garbage” in maniera che una volta compresse risultino di dimensioni minori.
      Grazie a questo programma sono state possibili grandi cose, come la traduzione di alcuni giochi, la rimozione di censure e molto ancora.
      Purtroppo i giochi modificati con questo programma non funzionano dal firmware 3.3 in poi, consiglio ancora una volta di tenere il 3.2 o di avviare tali giochi tramite GeckOS.
      Per maggiori informazioni su cosa si possa fare con il troucha rimando a questo topic: Scene.it…showtopic=21759

      Affrontiamo subito il punto cruciale: C’è rischio che aggiornando la console il modchip venga bloccato?
      La risposta è… no! Gli update del firmware non possono bloccare in alcun modo i chip.

      L’ultimo firmware disponibile per il Wii è il 3.4, ma il consiglio è quello di NON aggiornare il wii alla versione 3.4. La versione migliore attualmente è la 3.2.
      L’update 3.4 infatti blocca l’installazione di canali homebrew (i famosi wad) e non permette di installare il cIOS che serve per avviare il Backup Launcher, se avete aggiornato il vostro Wii alla versione 3.4 potete tornare alla 3.2 seguendo questa guida
      Scene.it…showtopic=30115

      Per ulteriori informazioni su questi homebrew eccovi un pò di topic utili:
      – Informazioni pratiche sull’utilizzo degli homebrew: Scene.it…showtopic=24601
      – Raccolta di programmi: Scene.it…showtopic=23515
      – Raccolta di giochi: Scene.it…showtopic=25024
      – Guida agli emulatori: Scene.it…showtopic=23454
      – Guida all’installazione di canali: Scene.it…showtopic=23434
      – Guida ai vari metodi per eseguire homebrew: Scene.it…showtopic=23467

      Immagine inserita

      Quest’ultima sezione della guida è dedicata alle cose un pò più generali, per le quali non valeva la pena farci una sezione apposta.

      Parliamo 2 righe del gamecube: Con il Wii modificato si possono avviare tutti i giochi del gamecube, import e non. Come avevo accennato all’inizio della guida non con tutti i modchip si possono avviare direttamente i giochi import per gamecube, e sarà necessario fare swap con gcos.
      Che significa swappare con gcos? Si intende far caricare al Wii il sistema operativo chiamato “gcOS” per l’appunto, e caricare il gioco import passando tramite lui.
      Si parla del gcOs in questo topic: Scene.it…t…940&hl=gcos
      Basta scaricarlo e masterizzare l’iso per poterlo avviare, niente di più semplice.
      Ci sono poi tante cose che si possono fare, ad esempio mettere più giochi gamecube in un solo dvd e scegliere quale avviare
      Questa ed altre guide a proposito sono in questo topic: Scene.it…showtopic=20450

      Se vuoi entrare a far parte dello staff, clicca qui!

Visualizzazione 0 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.