[GUIDA] Riparazione PS3 FAT afflitta da led giallo YLOD

Home Forum Videogaming Sony PlayStation 3, PlayStation 3 Slim, PlayStation 3 Super Slim Guide & FAQ [GUIDA] Riparazione PS3 FAT afflitta da led giallo YLOD

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  spydy 4 anni, 9 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #4954

    spydy
    • Amministratore
    • Post: 494

    Di seguito una guida illustrata che spiega dettagliatamente come riparare una PlayStation 3 FAT afflitta da led giallo YLOD.

    Occorrente

    • Una pistola ad aria calda (sui 25 euro, in pratica è una pistola termica da carrozzeria) con 2 velocità (2 diverse gradazioni di temperatura)
    • Alcool Etilico Denaturato
    • Cacciaviti a croce di varie misure (piccoli e normali soprattutto)
    • Cacciavite Torx da 8 forato
    • Pasta termica (io preferisco usare la Arctic Ceramique 2 che per le console è perfetta)

    Premessa
    Lavoriamo con calma e pazienza.
    I flat scolleghiamoli con delicatezza perchè essendo sottili si potrebbero rompere facilmente (come i blocchi di plastica che li collegano alla mainboard)

    Guida

    – Iniziamo col rimuovere l’hard disk della ps3: togliamo lo sportellino laterale presente e svitiamo la vite blu (usate un cacciavite a stella che aderisca bene, così da non rovinare la testa della vite). Ora prendiamo la graffetta e facciamo scorrere verso destra e poi in fuori per farlo uscire


    – Rimuoviamo il sigillo di garanzia presente in quello stesso lato. Per non rovinarlo, è possibile scaldarlo con un phon per capelli.
    – Rimuoviamo il gommino e la vite sotto a questo sigillo utilizzando il cacciavite a Torx

    – Rimuoviamo il pannello con la scritta Playstation 3 facendolo scorrere e svitate le viti indicate con i cerchi rossi

    – Rimuoviamo il coperchio (nell’angolo opposto al tasto di accensione, accanto alla vite più corta, è presente un gancetto di plastica)
    Attenzione: Se avete una 60Gb, è presente il lettore di memorie flash. Non sollevate troppo il coperchio perchè dove staccare il flat argentato che notate nelle due seguenti immagini.


    Nei modelli successivi di ps3, il flat non è presente

    – Rimuoviamo il lettore bluray: ha uno spinotto sulla sinistra e sollevandolo delicatamente sul fianco destro, va staccato il flat argentato dalla mainboard della ps3



    – Rimuoviamo l’alimentatore: svitiamo le sei viti

    – Rimuoviamo il relativo connettore e l’adesivo bianco che tiene un cavetto nero sul fianco destro

    -Rimuoviamo la scheda bluetooth: svitiamo le 4 viti presenti e stacchiamo il cavetto nero e il flat argentato presente al di sotto.


    – Rimuoviamo la scheda dei pulsanti di accensione e espulsione disco (in basso a destra, la schedina rialzata) e sfiliamo il flat che la connette alla mainboard

    – Rimuoviamo tutte le viti rimaste sul perimetro esterno (sono 8 in tutto) e il ricevitore wireless togliendo l’unica vite presente (la scheda da cui parte il cavetto nero)

    – Estraiamo la mainborad dalla plastica

    – Rimuoviamo la messa a terra svitando l’unica vite con rondella presente

    – Rimuoviamo la plastica rimanente (quello con le feritoie per l’aerazione) sollevando delicatamente le clip di plastica


    – Rimuoviamo le piastre oblique che tengono i dissipatori della cpu e gpu svitando le 4 viti nere

    – Capovolgiamo il tutto e stacchiamo lo spinotto della ventola e della batteria delicatamente (possiamo dare una pulita alla ventola e ai dissipatori dalla polvere)


     – Dove risiede l’hard disk, se avete una 60Gb, sono presenti due viti piccole da rimuovere. Sui modelli successivi non sono presenti

    – Ora possiamo rimuovere la copertura metallica ed arrivare alla mainbord


    Nota: sono presenti dei gommini termici. Non dovete perderli, ne rovinarli. Se si spostano, riposizionateli nel modo giusto



     – Sulla mainboard dobbiamo pulire Cpu e Gpu dalla pasta termica residua con un po di cotone e alcool

    – Mettiamoci su una base che resiste alle alte temperature (io mi metto sul marmo del pavimento con della carta stagnola)
    Attenzione: la mainboard deve rimanere completamente immobile durante la riparazione con la pistola ad aria calda ed occhio a non bruciarvi o bruciare qualcosa!

    – Prendiamo la pistola termica e riscaldiamo Cpu e Gpu nel seguente modo:
    Rimanendo ad una distanza di 25 cm circa dalla mainboard, azioniamo alla massima velocità la pistola termica. Dobbiamo roteare la pistola in modo da tracciare dei cerchi nell’area della Cpu e della Gpu per creare un calore uniforme in modo da far sciogliere lo stagno delle saldature e non rovinare i componenti. Girate sopra e attorno ai suddetti componenti per circa 8 minuti. Passati questi minuti, lasciamo raffreddare il tutto per 15/20 minuti

    – Prendiamo il tubetto di pasta termica e con l’ausilio di un pezzo di plastica piatto (pulito mi raccomando), stendiamo la pasta termica in maniera uniforme sui componenti in modo da creare un velo di pasta termica

    – Lasciamo seccare leggermente la pasta termica a temperatura ambiente per 10 minuti

    – Ricostruiamo la ps3! (seguendo la guida al contrario)

    – Testiamo la ps3!

    P.S.: se la ps3 non si è ripresa oppure dopo pochi minuti la ventola aumenta di giri in maniera rumorosa, si può provare a rimuovere le coperture metalliche della Cpu e Gpu e ripetere l’operazione con la pistola termica. Ecco un video che spiega come fare (operazione delicatissima)

    Attenzione: La guida è stata scritta interamente da spydy. Pertanto è vietata la copia totale o parziale del contenuto di questa guida senza l’autorizzazione e la citazione dell’autore

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.