Completamento dell’installazione

Lettura preliminare

Il grosso, come avrete intuito, è già stato fatto. Ora, si tratta di completare l’installazione aggiungendo alla console applicazioni e strumenti utili. Abbiamo già installato Luma3DS, un custom firmware che ci evita il disturbo di eventuali EmuNAND. Luma3DS, infatti, include già alcune patch che vengono applicate direttamente alla SysNAND. Oltre ad essere più pratico, l’assenza di una EmuNAND si rivela benefico per la nostra SD, che quindi avrà più spazio libero a disposizione per giochi, homebrew e quant’altro.

Occorrente

  • L’ultima versione di Anemone3DS (il file.cia) – Installa temi personalizzati
  • L’ultima versione di Checkpoint (il file.cia) – Esegue e ripristina il backup dei dati di salvataggio del giochi per 3DS e DS
  • L’ultima versione di Homebrew Launcher Wrapper – Avvia l’Homebrew Launcher
  • L’ultima versione di GodMode9 – Strumento multifunzione che può eseguire operazioni sulle cartucce e sulla NAND
  • L’ultima versione di DSP1
  • L’ultima versione di FBI (i file.cia e .3dsx) – Installa giochi ed applicazioni in formato CIA
  • L’ultima versione di ctr-no-timeoffset
  • L’ultima versione di Luma3DS Updater (il file.cia) – Aggiorna facilmente il custom firmware Luma3DS

Istruzioni

Sezione I – Preparazione

  1. Spegni il tuo dispositivo
  2. Inserisci la scheda SD nel tuo computer
  3. Crea una cartella chiamata 3ds nella root della tua scheda SD se non ne esiste già una chiamata così
  4. Crea una cartella chiamata cias nella root della tua scheda SD se non ne esiste già una chiamata così
  5. Copia il file ctr-no-timeoffset.3dsx nella cartella /3ds/ nella tua scheda SD
  6. Copia il file FBI.3dsx nella cartella /3ds/ nella tua scheda SD
  7. Copia il file Homebrew_Launcher.cia nella cartella /cias/ folder on your SD card
  8. Copia il file lumaupdater.cia nella cartella /cias/ nella tua scheda SD
  9. Copia il file FBI.cia nella cartella /cias/ nella tua scheda SD
  10. Copia il file DSP1.cia nella cartella /cias/ nella tua scheda SD
  11. Copia il file Anemone3DS.cia nella cartella /cias/ nella tua scheda SD
  12. Copia il file Checkpoint.cia nella cartella /cias/ nella tua scheda SD
  13. Crea una cartella chiamata payloads dentro la cartella luma nella tua scheda SD se non ne esiste già una chiamata così
  14. Copia il file GodMode9.firm dall’archivio .zip GodMode9 nella cartella /luma/payloads/ nella tua scheda SD
  15. Copia la cartella gm9 dall’archivio .zip GodMode9 nella root della tua scheda SD
  16. Reinserisci la scheda SD nel tuo dispositivo
  17. Accendi il dispositivo

Sezione II – Aggiornamento del sistema

  1. Aggiorna il tuo dispositivo andando nelle Impostazioni della console > Impostazioni generali > Pagina 4 > Aggiornamento
    • Gli aggiornamenti effettuati mentre si usa B9S + Luma3DS (ciò che hai installato) sono sicuri

Sezione III – Homebrew Launcher

  1. Avvia l’applicazione “Modalità Download”

    Modalità Download

  2. Premi contemporaneamente (L) + (Down) + (Select)  per aprire il menu di Rosalina
  3. Seleziona “Miscellaneous options”
  4. Seleziona “Switch the hb. title to the current app.”
  5. Premi (B) per continuare
  6. Premi (B) per tornare al menu principale di Rosalina
  7. Premi (B) per uscire dal menu di Rosalina
  8. Premi (Home), quindi chiudi Modalità Download
  9. Avvia nuovamente Modalità Download
  10. Il tuo dispositivo dovrebbe ora, al suo posto, avviare l’Homebrew Launcher
  11. Avvia ctr-no-timeoffset dalla lista degli homebrew
  12. Premi (A) per impostare l’offset a 0
  13. Premi (Start) per tornare all’Homebrew Launcher
  14. Avvia FBI dalla lista degli homebrew

Sezione IV – Installazione dei file CIA

  1. Naviga su SD -> cias
  2. Seleziona “<current directory>”
  3. Seleziona l’opzione “Install and delete all CIAs”, quindi premi (A) per confermare
  4. Premi il tasto (Home), quindi chiudi Modalità Download

Sezione V – Dump DSP

  1. Avvia l’applicazione DSP1
  2. Appena la procedura sarà terminata, premi (B) per fare in modo che l’applicazione cancelli sé stessa e per tornare al menu home

Sezione VI – CTRNAND Luma3DS

  1. Spegni il tuo dispositivo
  2. Avvia GodMode9 tenendo premuto (Start) durante l’accensione
  3. Se ti si richiede di creare file di backup essenziali, premi (A) per acconsentire, quindi premi (A) per continuare appena avrà finito
  4. Se ti si richiede di impostare data ed ora, premi (A) per farlo, quindi imposta la data e l’ora, infine premi (A) per continuare
  5. Premi (A) per far comparire il menu delle operazioni
  6. Seleziona “Scripts…”
  7. Seleziona “GM9Megascript”
  8. Seleziona “Scripts from Plailect’s Guide”
  9. Seleziona “Setup Luma3DS to CTRNAND”
  10. Quando richiesto, seleziona (A) per procedere
  11. Premi (A) per sbloccare i permessi di scrittura (lvl2) sulla SysNAND, quindi immetti la combinazione di tasti che compare su schermo
  12. Premi (A) per proseguire

Sezione VII – Pulizia della scheda SD

  1. Seleziona “Cleanup SD Card”
  2. Quando richiesto, premi (A) per proseguire
  3. Premi nuovamente (A) per andare avanti
  4. Premi (B) per tornare al menu principale

Sezione VIII – Backup dei file essenziali

  1. Seleziona “Backup Options”
  2. Seleziona “SysNAND Backup”
  3. Premi (A) per confermare
    • Questa operazione potrebbe richiedere un po’ di tempo
    • Se dovesse comparirti un errore, assicurati di avere almeno 1.3GB di spazio libero sulla tua scheda SD
  4. Premi (A) per continuare
  5. Premi (B) per tornare al menu principale
  6. Seleziona “Exit”
  7. Premi (A) per bloccare nuovamente i permessi di scrittura se richiesto
  8. Naviga fino a [M:] MEMORY VIRTUAL
  9. Premi (A) su boot9.bin per selezionarlo
  10. Seleziona “Copy to 0:/gm9/out”
  11. Premi (A) per continuare
  12. Premi (B) per tornare al menu principale
  13. Tieni premuto (R) e, contemporaneamente, premi (B)  per espellere la tua scheda SD
  14. Inserisci la tua scheda SD nel computer
  15. Copia <data>_<numerodiserie>_sysnand_###.binessential.exefs, e boot9.bin dalla cartella /gm9/out/nella scheda SD in una posizione sicura sul tuo PC
    • Effettua dei backup in posti diversi (come un servizio di storage online)
    • Questi backup potrebbero salvarti da un brick e/o aiutarti a recuperare file dall’immagine della NAND se qualcosa dovesse andar storto in futuro
  16. Cancella i file <data>_<numerodiserie>_sysnand_###.bin e <data>_<numerodiserie>_sysnand_###.bin.sha dalla cartella /gm9/out/ nella tua scheda SD dopo averli copiati
  17. Reinserisci la tua scheda SD nel dipositivo
  18. Premi (Start) per riavviare il dispositivo
Adesso puoi usare Luma3DS Updater per aggiornare la tua installazione di Luma3DS all’ultima versione semplicemente aprendolo e premendo “A”.

Questa operazione non è la stessa cosa di un aggiornamento di sistema; semplicemente scaricherà ed estrarrà l’ultima versione dei file di Luma3DS. Luma 3DS aggiorna solamente i file presenti nella scheda SD.

Questo consentirà di aggiornare solo i file di Luma3DS presenti nella scheda SD. Se avviate la vostra console senza la scheda SD, verrà usata la versione che avete messo nella partizione CTRNAND, qualunque essa sia.

Adesso puoi avviare un Custom Firmware basato sulla SysNAND di default.

Puoi anche tenere premuto (Select) all’accensione della console per avviare il menu di configurazione di Luma3DS.

Infine, è anche possibile tenere premuto (Start) all’accensione della console per avviare il menu chainloader di Luma3DS (si noti che tale menu comparirà solo qualora dovessero essere presenti più payloads.

Premendo (Start) + (Select)  + (X) all’accensione sarà possibile effettuare il dump della bootrom ARM11 (boot11.bin), della bootrom ARM9 (boot9.bin), e del file OTP univoco della tua console (OTP.bin) nella cartella /boot9strap/ nella tua scheda SD (non verrà mostrato alcun avviso durante tale operazione).

Premendo, invece, (L) + (Giù) + (Select) mentre il sistema è acceso (quindi non durante l’accensione), sarà possibile far apparire il menu di Rosalina integrato in Luma3DS. Per una lista completa delle funzioni disponibili, fare riferimento alla documentazione allegata al rilascio di Luma3DS 8.0.

Qualora si desideri passare ad una scheda SD più capiente in futuro, tutto ciò che dovremo fare sarà formattare la nuova SD con file system FAT32 e copincollare tutto il contenuto della vecchia scheda SD in quella nuova.

Se la nuova scheda SD è più grande di 32GB, dovrete utilizzare uno strumento differente per eseguire la formattazione, come guiformat per Windows, gparted per Linux oppure Disk Utility per Mac.

Guida redatta interamente da Plailect, traduzione di Tech Scene
Vietata ogni copia anche parziale senza l’autorizzazione dell’autore