Di questi tempi, il gioco online (con soldi veri) dilaga e, per chi ne è appassionato, questo rappresenta un ottimo passatempo che, però, non è del tutto libero da rischi. Tech Scene vi spiega come scegliere un sito sicuro.

Ci sono parecchi siti online che scendono a compromessi con la vostra privacy e la vostra sicurezza. Nell’oceano di internet, comunque non c’è soltanto questo tipo di siti ed a seguito delle recenti regolamentazioni in materia, è possibile utilizzare il proprio denaro online senza correre il rischio di venir defraudati o, peggio ancora, truffati spendendo i propri soldi in giochi all’apparenza “neutrali” ma che, in realtà, non seguono alcuna direttiva legale in tal senso. Ma come riconoscere un sito sicuro?

Esistono diversi metodi che, se utilizzati con criterio, possono rassicurarci sul fatto che i nostri soldi vengano spesi in siti che siano in regola con le norme vigenti. Per prima cosa, comunque, è bene ricordare di utilizzare il nostro buonsenso: spendere oculatamente i nostri soldi in giochi online è più sicuro se fatto con criterio.

Oltre a ciò, è possibile considerare diversi parametri. Primo su tutti, senza dubbio, è assicurarsi che il sito da noi scelto sia certificato dall’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato), questo garantirà dei criteri di sicurezza che il sito è tenuto a seguire al fine di garantire un gioco imparziale. Un sito con licenza AAMS è, prima di tutto, un sito in regola con la legge.

Secondariamente, al fine di evitare contraffazioni di ogni genere, è opportuno assicurarsi che il sito gestisca il nostro accesso con la crittografia https, il che evidenzia come i nostri dati vengano conservati in sicurezza senza che ci sia il rischio di furti d’identità o di dati sensibili come password (è comunque sempre una cosa saggia utilizzare password diverse per ogni diverso sito da noi frequentato, a prescindere da tutto).

Ci sono alcuni siti regolamentati dall’AAMS che oltre a queste misure di sicurezza adoperano anche antivirus esterni, come ad esempio Thawte, atti a dimostrare la bontà del sito (niente spyware o adware). La sicurezza non è mai abbastanza quando c’è di mezzo il nostro denaro.