Dopo aver ricevuto in regalo, per San Valentino, il set di mouse e tastiera Wireless Comfort Desktop 5050 di Microsoft, ho pensato, non avendo trovato molte informazioni in italiano, che fosse una buona idea scrivere le mie impressioni. Ecco di seguito il risultato di questi giorni di prova.

Cos’è Wireless Comfort Desktop 5050?

Per chi non ne fosse a conoscenza, il set Wireless Comfort Desktop 5050 (PP4-00014, da non confondere con le versioni estere il cui numero modello è PP4-00001) non è altro che una versione aggiornata dell’ormai noto set “Wireless Comfort Desktop 5000”, uscito qualche anno fa, la cui novità principale, tuttavia, risiede nella crittografia a 128 bit AES (Advanced Encryption Standard), adesso attiva di default.

Microsoft ha pensato di ribrandizzare un modello di successo sotto un nuovo nome per sottolineare la compatibilità con Windows 10, che comunque è assicurata anche per i modelli precedenti.

Wireless Comfort Desktop 5050 è un set di mouse e tastiera, eccone le dimensioni

Le nostre impressioni

Ad oggi, la prova è stata abbastanza intensiva e si è rivelata soddisfacente per tutti gli ambiti in cui mouse e tastiera sono stati adoperati (dalla navigazione, alla scrittura, passando anche per l’utilizzo quotidiano anche per operazioni standard su Windows e per videogiocare.

La confezione comprendeva il mouse Microsoft Wireless Mouse 5000, dotato di tecnologia Bluetrack in grado di funzionare senza problemi su qualsiasi superficie eccezion fatta per il vetro ed i materiali riflettenti, e la tastiera Wireless Comfort Keyboard 5050, una tastiera ergonomica, leggermente ricurva, con un buon feedback alla pressione dei tasti. Oltre a ciò, nella confezione erano incluse 4 batterie non ricaricabili per poter utilizzare subito mouse e tastiera, e l’adattatore bluetooth Microsoft da inserire in una orta USB.

La prova non è stata però scevra da inconvenienti. Per qualche strana ragione, infatti, Microsoft non assicura il corretto funzionamento del suo prodotto alla prima installazione. Per prima cosa si è reso necessario installare il Centro gestione Mouse e Tastiere, al fine di configurare correttamente entrambi i prodotti. Una volta installato il software in questione, si è presentato un altro problema.

Nulla di trascendentale, tuttavia nel caso non se ne fosse a conoscenza (o non si fosse in grado di risolvere autonomamente, come ho letto in qualche forum estero), ciò potrebbe essere tedioso. In sostanza, di default l’adattatore bluetooth è impostato con un profilo di risparmio energetico che fa spegnere (o, meglio, andare in sleep mode) l’adattatore stesso, per cui dopo un po’, la prima lettera digitata veniva sistematicamente ignorata. Disattivato lo spegnimento automatico dalla gestione dispositivi di Windows 10, la tastiera ha iniziato a funzionare come avrebbe dovuto dal primo momento.

Conclusioni

Il set di mouse e tastiera Wireless Comfort Desktop 5050, il cui costo ufficiale è di 99€, è reperibile su Amazon ad un costo più costo più contenuto di poco meno di 65€. Tutto sommato, per cui che offre (buona ergonomia, poggia polsi molto comodo, mouse preciso, dal peso ottimale, non troppo leggero nè troppo pesante, tastiera programmabile e tasti di accesso rapido) si tratta di un buon prodotto che mi sentirei di consigliare. Il prezzo non è accessibilissimo ma diciamo che, se consideriamo la fattura pregevole dei due dispositivi, è abbastanza giustificabile.

Spero di esser stato d’aiuto per qualcuno, alla prossima!