Versione firmware richiesta:

  • Vecchio 3DS /Vecchio 3DS XL

USA & EUR & JAP: Firmware 4.X-9.2

Tutte le possibilità di modifica, con i vari metodi dal più facile al più difficile

Gateway > Cubic Ninja > Iniezione FBI > Downgrade + Palantine/PBT CFW

  • 2DS

USA & EUR & JAP: Firmware 6.X-9.2

Tutte le possibilità di modifica, con i vari metodi dal più facile al più difficile

Cubic Ninja > Gateway > Iniezione FBI

(Cubic Ninja e Gateway sono invertiti in quanto Gateway è solita avere problemi con il caricamento del menu MultiROM)

Aggiornamento

E’ stata pubblicata una guida aggiornata, più semplice e pratica. E’ possibile consultarla ed installare il nuovo rxTools 3.0 cliccando qui!

Consiglio: se avete già installato un custom firmware in precedenza e desiderate passare a rxTools, questa guida potrebbe essere quella che fa al caso vostro.

Passaggio 1:

Per chi possiede un “vecchio” 3DS (quindi non il modello “new”) oppure un 2DS – Niente Gateway o Cubic Ninja? Provate l’Iniziezione FBI!

  1. Nella vostra scheda SD dovrebbe esserci una cartella chiamata “Nintendo 3DS”. Apritela, ed aprite la cartella contenuta al suo interno. Dovrebbe esserci un’altra cartella all’interno di quest’ultima, aprite anche questa. Dovreste vedere una cartella chiamata “extdata”. Create una nuova cartella (non dentro la cartella “extdata” ma nella stessa cartella cartella in cui è contenuta la cartella “extdata”) e chiamatela “dbs”. Se la cartella “dbs” esiste già ed al suo interno ci sono già dei file chiamati “title.db” e “import.db” non è necessario creare nulla. Entrate nella cartella che avete appena creato, al suo interno create due file vuoti e chiamateli “title.db” e “import.db”. Assicuratevi che l’estensione dei file sia corretta, di norma windows nasconde le estensioni. Il metodo più rapido per seguire questo passaggio è il seguente: nella cartella che avete appena creato, andate tra le opzioni in alto, andate in “opzioni”, poi “visualizzazione” e cercate la voce “nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti”, ed infine deselezionate questa opzione. Fatto ciò, create i due file semplicemente facendo clic destro su uno spazio vuoto nella cartella, andando poi su “nuovo”, poi “documento di testo” e quindi cancellate tutto il nome del file (quindi anche l’estensione “.txt”) e denominate il file appena creato come suggerito sopra, cliccando quindi su “ok”. Vi comparirà il seguente avviso: “Modificando l’estensione, il file potrebbe essere inutilizzabile. Modificare l’estensione del file?”. A questo avviso, date come risposta “Si”. Fate lo stesso per entrambi i file, una volta creati entrambi, potrete proseguire. 
  2. Scaricate Gateway ULTRA 3.2.2 e mettere il file Launcher.dat nella root della vostra scheda SD.
  3. Avviate il 3DS/2DS ed andate in Impostazioni –> Gestione Dati –> Nintendo 3DS –> Software. La consolle vi richiederà di effettuare una riparazione, acconsentite a tale richiesta. Questo non è necessario se sono già presenti la cartella “dbs” con dentro i due file “title.db” e “import.db”.
  4. Aprite il browser internet del 3DS e recatevi a questo indirizzo: http://go.gateway-3ds.com/ quindi navigate tra le varie opzioni fino a trovare “Backup System Nand” e fate un backup della vostra NAND di sistema. A questo punto spegnete il vostro 3DS e copiate il file nand.bin contenuto nella scheda SD della consolle in un posto sicuro sul PC.
  5. Fate un backup di tutti i dati contenuti nella scheda SD (specialmente la cartella “Nintendo 3DS”)
  6. Avviate il vostro 3DS/2DS dopo aver rimesso la scheda SD dentro la consolle, aprite il browser internet ed andate nuovamente a questo indirizzo: http://go.gateway-3ds.com/ ma questa volta scegliete “Format Emunand”. Lasciate che il procedimento finisca, ci vorrà qualche minuto, non più di 10 di solito.
  7. Spegnete il 3DS/2DS. Andate al passaggio 2 e poi al 3a.

Per chi possiede una Gateway:

Se avete una emuNAND già impostata e magati avete già installato qualche file .cia, prendete nota:

Gateway ed rxTools fanno uso della STESSA E IDENTICA emuNAND, per cui ogni file .cia che installate con Gateway sarà visibile ed avviabile anche con rxTools. Non è possibile lanciare rxTools mentre si è nell’emuNAND Gateway, e viceversa.

Per chi possiede Cubic Ninja o Sky3DS con su una ROM di Cubic Ninja:

Scaricate Gateway ULTRA 3.2.2 e mettere il file Launcher.dat nella root della vostra scheda SD.

Avviate il 3DS ed aprite il browser internet, quindi andate su: http://go.gateway-3ds.com/

Nel menu che vi apparirà cercate la voce “Backup System Nand” ed effettuate il backup della vostra NAND. Spegnete quindi il 3DS e copiate il file NAND.bin dalla scheda SD in un posto sicuro sul PC.

Adesso, nella vostra scheda SD dovrebbe esserci una cartella chiamata “Nintendo 3DS”. Apritela, ed aprite la cartella contenuta al suo interno. Dovrebbe esserci un’altra cartella all’interno di quest’ultima, aprite anche questa. Dovreste vedere una cartella chiamata “extdata”. Create una nuova cartella (non dentro la cartella “extdata” ma nella stessa cartella cartella in cui è contenuta la cartella “extdata”) e chiamatela “dbs”. Se la cartella “dbs” esiste già ed al suo interno ci sono già dei file chiamati “title.db” e “import.db” non è necessario creare nulla. Entrate nella cartella che avete appena creato, al suo interno create due file vuoti e chiamateli “title.db” e “import.db”. Assicuratevi che l’estensione dei file sia corretta, di norma windows nasconde le estensioni. Il metodo più rapido per seguire questo passaggio è il seguente: nella cartella che avete appena creato, andate tra le opzioni in alto, andate in “opzioni”, poi “visualizzazione” e cercate la voce “nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti”, ed infine deselezionate questa opzione. Fatto ciò, create i due file semplicemente facendo clic destro su uno spazio vuoto nella cartella, andando poi su “nuovo”, poi “documento di testo” e quindi cancellate tutto il nome del file (quindi anche l’estensione “.txt”) e denominate il file appena creato come suggerito sopra, cliccando quindi su “ok”. Vi comparirà il seguente avviso: “Modificando l’estensione, il file potrebbe essere inutilizzabile. Modificare l’estensione del file?”. A questo avviso, date come risposta “Si”. Fate lo stesso per entrambi i file, una volta creati entrambi, potrete proseguire.

 

Avviate il 3DS/2DS ed andate in Impostazioni –> Gestione Dati –> Nintendo 3DS –> Software. La consolle vi richiederà di effettuare una riparazione, acconsentite a tale richiesta. Questo non è necessario se sono già presenti la cartella “dbs” con dentro i due file “title.db” e “import.db”.

A questo punto andate qui e seguite attentamente la voce “Come avvio Ninjhax?”.

Dopo aver fatto ciò, scaricate FBI Cia Installer (l’archivio FBI.zip, scaricate sempre l’ultima versione disponibile) e mettete la cartella “3ds” ed il file FBI.cia, contenuti nell’archivio nella root della vostra scheda SD.

Quindi installate un CFW come descritto qui oppure scaricate, più semplicemente, questo archivio (al solito, scaricate sempre e solo l’ultima versione, l’archivio in formato .zip), estraete tutto il contenuto dell’archivio nella root della scheda SD ed avviate CUbic Ninja da cartuccia originale o da ROM via Sky3DS, quindi selezionare “Pasta CFW” tramite Ninjhax, come spiegato poco sopra.

Una volta entrati in Pasta, avviate NUOVAMENTE Ninjhax quindi avviate l’applicazione FBI. Selezionate il file FBI.cia che avete messo poc’anzi nella vostra scheda SD ed installatelo (assicuratevi che nello schermo superiore ci sia scritto “destination: SD” e “Mode: Install CIA”), questo installerà FBI nel menu home sulla vostra sysNAND.

Adesso che avete FBI sulla vostra sysNAND, fate un backup della vostra scheda SD. Spegnete il 3DS e tornate nel menu Gateway, quindi selezionate “Format Emunand” ed avviate il procedimento di formattazione dell’emuNAND. Una volta terminato il processo, spegnete il 3DS tenendo premuto il tasto accensione fino a forzare lo spegnimento (richiederà diversi secondi).

Potete quindi ricopiare sulla scheda SD tutti i file che avevate salvato sul PC, eccezion fatta per il file NAND.bin, a meno che non desideriate effettuare il downgrade alla versione 4.x.

 

Passaggio 2 – Ottenere tutti i file di rxTools:

  1. Scaricate l’ultima versione ufficiale di rxTools qui (l’archivio in formato .7z) e Python 2.7
  2. Mettete quindi tutti questi file nella root della vostra scheda SD del vostro 3DS (non nella cartella chiamata “Nintendo 3DS”):
    1. rxtools.dat (assicuratevi di utilizzare quello contenuto nell’ultima versione preso da qui, in quanto contiene un importante fix per l’iniezione di FBI
    2. firmware.bin (in Tools –> cdn_firm.py)
    3. slot0x25KeyX.bin
  3. Se state aggiornando da una versione più vecchia di rxTools, cancellate pure la cartella “rxTools” nella scheda SD prima di avviare il sistema. Per gli utenti Ninjax che desiderino seguire questo procedimento, è necessario copiare nella scheda SD anche la cartella “ninjhax”.

Passaggio 3 – Avviare rxTools:

Avviate il vostro 3DS. Aprite il browser internet della consolle e recatevi a questo indirizzo http://launch.rxtools.net/

Dovrebbe avviare automaticamente in rxMode, ma se voleste avviare in modalità sysNAND, basta tenere premuto R durante la fase di avvio, quindi selezionare “Launch rxMode in SysNAND”.

Per avviare il tutto tramite Cubic Ninja, avviare il gioco ed andare nelle opzioni QR per avviare l’homebrew launcher, quindi selezionare rxTools!

Se avete installato l’exploit MSET per rxTools, potete lanciare rxTools andando in Impostazioni di Sistema –> Impostazioni Generali –> Profilo Nintendo DS.

Dovrebbe quindi mostrare la schermata “Installation Data Suite”. Premere A una volta terminato il processo; dovrebbe quindi avviarsi automaticamente xrMode nella emuNAND. Se doveste riportarvi al menu, selezionare “Launch rxMode in Emunand”.

***A questo punto, aggiornate l’emuNAND all’ultima versione disponibile, attualmente la 9.9, prima di continuare al passaggio 4a. Leggere le linee guida in basso nella sezione emuNAND prima.

Passaggio 4a – Solo per utenti senza Gateway o Cubic Ninja (3DS e 2DS):

Alcuni utenti hanno riportato che questo metodo non funziona se la sysNAND e l’emuNAND sono collegate, per cui consiglio di scollegare le vostre NAND prima di proseguire. Leggere la sezione “Informazioni emuNAND” sotto!

Scaricare l’ultima versione di FBI.cia (FBI.zip)

  1. Avvia il tuo 3DS. Apri il browser internet e vai su http://launch.rxtools.net/ e premi R quando appare lo splashscreen per entrare nel menu.
  2. Vai su “Other Options” -> “Install FBI over Health&Safety App”. Verrà mostrato un errore; niente paura, è normale.
  3. Prendere nota della regione della consolle e della versione del TMD (Title metadata), quindi spegnere il 3DS.
  4. Aprire la cartella “fbi_injection/[regione]/[versione]”, quindi copiare i file “fbi_inject.app” e “fbi_inject.tmd” nella root della scheda SD
  5. Passare il file FBI.cia dalla cartella FBI download alla propria scheda SD.
  6. Avvia nuovamente il tuo 3DS e ripeti il punto 1.
  7. Nel menu rxTools, vai su”Other Options” -> “Install FBI over Health&Safety App->Emunand”
    Se volete essere in grado di installare i giochi per Gameboy Advance e DSi:
    ripetere i passaggi da 1 a 5, questa volta però iniettando FBI nella sysNAND
  8. Una volta terminato questo passaggio, selezionare “Launch rxMode” ed avviare l’applicazione “Informazioni per la salute e la sicurezza”, dovrebbe invece far partire FBI 
    Per avviare alla sysNAND: tenere premuto il tasto R durante la schermata di avvio (splashscreen) per entrare nel menu, quindi selezionare To boot into Sysnand: Hold R during the autoboot screen to get into the menu, then select “Launch rxMode in Sysnand”.
  9. Selezionare il file FBI.cia e premere A per installarlo. Se dovesse restituire un errore di database, ripetere il punto 1 del passaggio 1 (la parte della creazione dei file e della riparazione del software)
  10. A questo punto, dovreste avere la nuova applicazione FBI nel menu home, adopera quest’applicazione per installare i tuoi file .cia.

Passaggio 4b – Solo per utenti che possono utilizzare Ninjhax (chi possiede Gateway):

A questo punto avete quasi terminato. Se volete avere un installer di file .cia nella sysNAND così da poter installare alcune cose (principalmente giochi Gameboy Advance e DSi), allora:

  1. Scaricare l’ultima versione di FBI (l’archivio FBI.zip), e mettete il file con estensione .3ds nella flashcard Gateway del Nintendo 3DS, mentre il file con estensione.cia piazzatelo nella scheda SD del 3DS.
  2. L’exploit Gateway, ma tenendo premuto il tasto L per entrare nel menu.
  3. Selezionate la prima opzione “Boot Gateway Emunand” o qualcosa di simile
  4. Tenete premuto B: il testo dovrebbe cambiare in “Boot Gateway in Sysnand” o qualcosa di simile
  5. Tenendo sempre premuto B, premete il tasto A
  6. Premete X alla schermata di conferma per avviare nella sysNAND con i controlli di sicurezza disabilitati
  7. Una volta avviata la sysNAND senza controlli di sicurezza, premete “Select” per avviare il menu multiROM
  8. Selezionate il file FBI.cia che avete messo nella scheda SD in precedenza
  9. Installatelo, assicurandovi che nello schermo in alto ci sia scritto “destination: SD” e “Mode: Install CIA”. Questo installerà FBI nel menu home della vostra sysNAND.
  10. Ora che avete installato FBI sulla vostra sysNAND potete installare file .cia nella sysNAND rxMode senza la necessità di utilizzare una flashcart Gateway.

Informazioni emuNAND

Se dovesse comparirvi la richiesta di aggiornamento (ad esempio dopo che la consolle, lasciata in modalità riposo, ha già scaricato l’aggiornamento), basterà spegnere completamente, quindi avviare la consolle in modalità ripristino (recovery mode) tenendo premuto L+R+A+↑+Power, e tenendo i primi 4 tasti premuti per circa un secondo; vi chiederà di aggiornare, come al solito, ma questa volta ci metterà un pochino di più rispetto a quando lo chiede se avviate la consolle normalmente; premete no ed il problema non si ripresenterà più (almeno finchè non lascerete di nuovo la consolle in standby facendo scaricare di nuovo l’aggiornamento). Eseguendo questo procedimento farete in modo che il rischio di aggiornare la sysNAND sia estremamente ridotto.

Per aggiornare l’emuNAND, avviate il processo di aggiornamento solo ed esclusivamente attraverso le impostazioni di sistema.

Non aggiornare la consolle se vi compare la richiesta non appena accendete la consolle, e non aggiornate neanche attraverso l’eShop. Questo aggiornerebbe la vostra sysNAND. Per aggiornare, andate nelle impostazioni, assicuratevi che in alto dica RX-E davanti al numero di versione del sistema per assicurarvi di essere nell’emuNAND, quindi andate direttamente in “Impostazioni Generali”, andate alla quarta pagina e selezionate “Aggiornamento” senza uscire dalle impostazioni di sistema. Se doveste uscire dalle impostazioni di sistema, tornerete alla vostra sysNAND.

Alcuni utenti hanno riportato casi in cui anche seguendo questi passaggi è stata loro aggiornata la sysNAND. Scollegare le nand prima di aggiornare potrebbe farvi evitare tale inconveniente.

Per scollegare le vostre nand basterà eseguire i seguenti passaggi:

  1. Nella sysNAND, andare nelle “impostazioni di sistema”, quindi nelle “impostazioni generali” ed infine in “formattazione” (non accettate ancora)
  2. Estraete la vostra scheda SD (tranquilli, è sicuro)
  3. Accettate di formattare il vostro 3DS/2DS.
  4. Dopo che si riavvierà, andate nel menu delle impostazioni ed impostate tutto come preferite.
  5. Una volta tornati al menu home, reinserite la vostra scheda SD e lasciate che la consolle crei alcuni file nella scheda.
  6. Le vostre nand sono ora scollegate e ci sono due cartelle ID nella vostra cartella “Nintendo 3DS” nella scheda SD (una per l’emuNAND ed una per la sysNAND)

rxTools è pronto adesso! Continuare a leggere per conoscere le sue altre caratteristiche!

Supporto Dsi/GBA/NES/etc.

L’AGB_FIRM patchato non è più necessario (ma se l’avete già installato potete tenerlo, non ha importanza).

I giochi per DSi possono essere avviati solo tramite sysNAND. i file .cia per DSi devono essere installati usando la NAND come destinazione (se si usa FBI).

I giochi per Gameboy Advance possono essere avviati sia tramite emuNAND che tramite sysNAND. NON devono più essere installati sia su emuNAND che su sysNAND se le vostre NAND sono state scollegate! E’ meglio installare i giochi per Gameboy Advance su scheda SD, non su NAND, dal momento che la NAND ha una memoria limitata.

Avviare rxTools senza la necessità di Wi-FI o di Cubic Ninja

Potete effettuare il downgrade delle impostazioni di sistema facendo quanto segue.

  1. Scaricate rxTools
  2. Andate nella cartella Tools
  3. Fate doppio clic sul file msetdg.exe
  4. Selezionate la regione del vostro 3DS
  5. Copiate il file msetdg.bin nella root della vostra SD
  6. Avviate il menu rxTools, andate in “Other Options”, quindi “downgrade MSET”
  7. Scaricate il file rxToolsCakeROP.nds da qui e mettetelo nella scheda SD di una cartuccia DS in vostro possesso (se non ce l’avete continuate a seguire la guida), quindi avviarla dalla flashcart DS per installare l’exploit
  8. Dallo stesso archivio scaricato prendete la cartella “Theme” e mettetela dentro la cartella “rxtools” nella scheda SD del vostro 3DS (se non esiste questa cartella, createla)
  9. Se non avete una flashcart DS, prendete il file “code.bin” dalla cartella “mset” nell’archivio di rxTools.
  10. Nella stessa cartella, aprite il codice QR pertinente la versione della vostra console, quindi scansionatelo con la console stessa ed attendete un attimo (dovrà andare in crash e dopo riportarvi al menu home)
  11. Potete quindi avviare rxTools andando su Impostazioni -> Impostazioni Generali -> Profilo -> Profilo Nintendo DS

In alternativa, potrete sempre utilizzare la seguente app per avviare rxTools senza la necessità di una connessione ad internet.

3DS X-Loader
3DS X-Loader
Sviluppatore: Iván García
Prezzo: Free
  • 3DS X-Loader Screenshot
  • 3DS X-Loader Screenshot