Torniamo ad occuparci di emulazione PS3, dopo che i recenti sviluppi dell’emulatore più famoso al momento sulla scena, RPCS3, hanno fatto progressi importanti.

Aggiornamento

E’ disponibile un articolo più recente che mostra gli ultimi progressi dell’emulatore RPCS3. E’ possibile leggere le ultime novità sull’emulazione PS3 cliccando qui.

Chi ci segue da qualche tempo saprà che in passato abbiamo stilato due liste di videogiochi già giocabili sull’emulatore, senza grossi intoppi. La prima lista era già sorprendente, in quanto mostrava un grado di compatibilità (in proporzione al tempo di sviluppo) senza precedenti. Dopo la pubblicazione da parte nostra di una lista aggiornata, era facile ravvisare come lo sviluppo di questo emulatore procedesse a passo spedito.

Oggi è possibile, dopo tanto lavoro, riuscire ad emulare la PS3 a velocità quasi piena, a seguito delle recenti ottimizzazioni. Un risultato non da poco. Anzi, è decisamente sorprendente come in così poco tempo si sia giunti a questi risultati se consideriamo che altre piattaforme analoghe non siano ancora emulabili ad una velocità accettabile neanche sulle macchine odierne più potenti.

Come ravvisabile dal tweet sopra, infatti, e dal video allegato, una macchina dalle specifiche senza dubbio elevate ma dal costo ormai non completamente proibitivo riesce ad eseguire un gioco commerciale a velocità quasi piena, rendendo il gioco perfettamente giocabile e senza cali di framerate degni di nota. Il PC in questione è composto come segue, ma anche un PC della generazione precedente con una CPU i7 Haswell-Refresh otterrebbe risultati analoghi, senza contare che il costo delle componenti che elenchiamo di sotto è in rapida discesa ora che il mercato si è stabilizzato con l’arrivo delle ultime incarnazioni di CPU Intel e con l’uso sempre maggiore di memorie DDR4. Ad ogni modo, di seguito la lista dei pezzi della macchina con la quale è stato girato il video:

  • CPU – Intel Core i7 6700K @ 4.60 Ghz
  • RAM – 16 GB DDR4
  • GPU – GTX 970 GAMING 100ME 4GB
  • OS – Windows 10 64bit

L’utente John GodGames è riuscito ad emulare After burner Climax su una macchina dal costo non esageratamente spropositato, un traguardo che altri utenti hanno comunque raggiunto senza troppi affanni anche con macchine decisamente più modeste.

RPCS3 ha raggiunto quasi la piena velocità di emulazione della PlayStation 3, a patto che il vostro PC lo regga.

E’ possibile scaricare l’emulatore a questo indirizzo. L’emulatore, lo ricordiamo, non ha requisiti minimi, e naturalmente vige la regola che più potente è il vostro PC (specie la CPU, ovvero il processore, e NON la GPU, ovvero la scheda video), migliore sarà l’emulazione che otterrete. Non vi resta dunque che scaricare l’emulatore e mettere alla prova la vostra macchina.

Fonte Wololo